Valutazioni per acquistare le casse stereo al miglior rapporto qualità prezzo

Diverse tipologie di casse: un focus

Sul mercato esistono davvero tantissime tipologie di casse, per colore, dimensioni, forme, ma potremmo per comodità generalizzare e creare tre categorie di casse che potremmo trovare sul mercato:

portatili, e qui consiglio per ottima qualità-prezzo e per ottima portabilità e resistenza all’ambiente circostante il marchio JBL. Le forme possono essere diverse, quadrangolari, rettangolari e questo dipende anche e in alcuni casi soprattutto dal marchio che andiamo ad acquistare. Abbiamo ad esempio della JBL delle forme quadrangolari con casse di dimensioni molto ridotte e maneggevoli, la portabilità è al massimo, oppure dello stesso marchio casse grandi sempre portatili ma di forma affusolata. Invece della Sony per fare un altro esempio, troviamo forme diverse, come quella di una piccola cassa schiacciata un poco sulla parte superiore e la sua forma assomiglia un po’ ad una lattina di birra.

fisse con puntelli, sono le casse che fanno parte di un impianto stabile e magari vengono posizionate in un locale e in uno spazio abbastanza o mediamente grande della nostra casa. Diciamo che se abbiamo un pavimento in legno dovremmo premunirci di modo che queste “punte” con cui le casse si piantano a terra, non rovinino nulla. Accadde in tal modo che viene scaricato molto bene la vibrazione eccessiva ed anche il calore, infatti non c’è un diretto contatto con il pavimento e quindi le vibrazioni vengono scaricate a terra attraverso queste “zampette” potremmo dire in modo simpatico.

fisse a diretto contatto con il pavimento, queste molto belle solitamente esteticamente sono a diretto contatto con il pavimento, secondo me sono meglio quelle che almeno tramite un qualsiasi supporto si staccano dal pavimento o da qualsiasi altra superficie nella loro parte inferiore.

Quali sono le migliori marche per qualità-prezzo?

Rispondere a questa domanda fortunatamente risulta abbastanza semplice, infatti possiamo tranquillamente trovare dei marchi di qualità che presentano delle casse molto buone con timbro e potenza ottimi. Una marca che non smetterò mai di consigliare per ottimo rapporto qualità-prezzo è la JBL, la quale anche se ha purtroppo un’obsolescenza programmata troppo ridotta per quanto riguarda le cuffiette, per le casse è molto buona anche dal punto di vista della durata nel tempo.

Ora cercherò di questo marchio, di delineare le casse più belle e buone soprattutto a livello di timbro, potenza, bassi e quant’latro.

Partiamo dal modello più economico e più acquistato, ovvero faccio riferimento a quelle casse portatili molto piccole che hanno una forma quadrangolare. Prima di tutto l’estetica è quella che balza all’occhio, in quanto molto basic ma a suo modo moderna e adattabile come più vogliamo al nostro ambiente nel caso. Io prediligo il rosso di queste casse come colore, ma i colori proposti sono più di uno ovviamente, anche il nero è molto bello soprattutto elegante.

Un vantaggio sta nella portabilità e nell’estetica adatta a spostamenti vari volendo, la potenza poi è davvero incredibile visto che la cassa è abbastanza piccola, ma non è la potenza in se che ovviamente genera un suono bello e forte, ma il giusto equilibrio tra i vari toni di suono in uscita. E per essere un prodotto che costa circa 30 euro è davvero incredibile, quindi vi consiglio di acquistare prodotti JBL.

Casse JBL grandi

Abbiamo sempre di questo marchio, anche delle casse più grandi ovviamente, le quali vengono spesso acquistate da ragazzi per andare in giro e vengono indossate a tracolla. Il peso giustamente è maggiore dell’ultima cassa che abbiamo visto, ma nemmeno eccessivo, è equilibrato e sopportabile. Molti usano questa cassa anche per un uso in macchina, magari non vogliamo mettere la radio oppure non la abbiamo proprio ed ecco che la cassa JBL più grande dalla forma affusolata, ha un timbro caldo e potente con dei bassi belli.

Forse al massimo del volume può sgranare un poco o diventare sgradevole, visto anche che per quanto l’auto possa essere grande lo spazio è sempre ridotto in cui avviene l’emissione di suono. Ma davvero ci troviamo di fronte ad una cassa anche in questo caso di qualità, come è giusto che sia il prezzo diventa più alto e stiamo intorno a circa 200 euro o a cifre leggermente più alte.

Per quanto riguarda la durata della batteria, questa dura sicuro un intero giorno con un uso nella media o poco sopra.

Casse Sony

Un marchio che anche presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo è la famosa Sony, questa propone articoli di qualità e per quanto riguarda nello specifico le casse bisogna capire bene quali siano le nostre esigenze perché anche qui abbiamo tanti modelli. Possiamo sceglierne uno ad alta portabilità che abbia un prezzo di listino comunque contenuto, ma con prestazioni abbastanza buone e con suono gradevole, oppure possiamo optare per delle casse grandi e fisse. Un impianto Sony è forse la scelta migliore, oppure una coppia di grandi casse. Qui in realtà il marchio si esprime al massimo, mentre per le casse portatili è meglio scegliere la JBL.

I prezzi sono variabili qui, forse di più rispetto ad altri marchi in commercio, abbiamo infatti prezzi che partono da circa 50 euro fino ad arrivare a più di 400 euro circa in qualche caso.

Le casse poi per uso professionale hanno un costo davvero elevato e abbiamo prezzi anche che in generale possono pure sfiorare vette molte alte, come circa mille euro o poco di meno.

Conclusioni

Se volete acquistare delle casse di qualità, che presentino un bel timbro di suono e che siano potenti, di modo da diffondere nel migliore dei modi il suono in uscita, affidatevi a marche come JBL e Sony.

Ma bisogna dire che la JBL è ottima per le casse portatili, mentre la Sony si esprime meglio e al massimo in impianti di dimensioni grandi, oppure in casse che comunque sia sono abbastanza grandi.

Quindi bisogna in primis capire quali siano le nostre esigenze e poi andare a dare una sbirciatina a questi due marchi, che non falliscono mai da una parte per potenza e qualità del suono riguardo le casse, e dall’altra per una durata nel tempo più che buona.

Studentessa universitaria di Filosofia, amante della scrittura, della lettura e di tutto ciò che attiene all’uomo nelle sue varie sfaccettature. Ha lavorato alla correzione di articoli a carattere culinario e scientifico, e all’editing di parte di un testo di natura filosofica.

Back to top
menu
sceltacassestereo.it